Il nostro concetto

LA QUALITA'

l nostro concetto di qualità è ben definito e si fonda sul presupposto che la semplicità e la robustezza, già ricercate in fase di progettazione, producano sempre il miglior risultato.

Ad esempio, molti Produttori di macchine per ascensore tendono a definire i loro prodotti migliori e più sicuri di altri sostenendo di usare più di bronzo degli altri per le loro corone dentate. I coefficienti di sicurezza sono molto importanti per la ITG e abbiamo la presunzione di aver stabilito un nuovo standard in questo senso perché, a differenza di altri, non ci preoccupiamo solo della quantità del bronzo, ma della sua qualità intrinseca e della stabilità della sua composizione e struttura chimica, controllando costantemente la dimensione e la distribuzione del grano, perché una quantità enorme di bronzo di scarsa qualità non offre alcuna garanzia di sicurezza e di durata nel tempo.

Questa non è solo un’etichetta adesiva

Alla ITG ben sappiamo che il nostro successo dipende dalla soddisfazione delle aspettative dei nostri Clienti.

Sia per gli argani sia per le unità di trazione gearless, abbiamo progettato sofisticati banchi prova in grado di rilevare qualsiasi scostamento dalle prestazioni di funzionamento obiettivo. Ogni e qualsiasi macchina di sollevamento è testata in tutto e per tutto, le prestazioni di qualsiasi motore sono verificate con precisione, le vibrazioni e la rumorosità sono scrupolosamente analizzate al fine di assicurare che soddisfano i requisiti più esigenti.

Le unità di trazione sono testate come se fossero in realtà in funzionamento a pieno carico nell’impianto ascensore alle quali sono destinate. I nostri banchi di prova trasmettono la coppia a valori ben superiori a 1.000 Nm e attraverso varie fasi di collaudo.

Qualsiasi componente legato alla sicurezza è certificato da organismi riconosciuti e sono comunque tutti accuratamente testati nel nostro stabilimento.

Applichiamo questa etichetta adesiva sulle macchine solo dopo tutto questo, perché la loro qualità è davvero stata garantita dalle tecniche di prova più avanzate.

La qualità

NEI MATERIALI

Il bronzo è tutto uguale?
Molti Costruttori di macchine di sollevamento per ascensori affermano di utilizzare più bronzo di altri per le loro corone dentate, ma la quantità di bronzo è l’unico fattore discriminante per garantire la qualità di un ingranaggio, la sua durata ed il suo livello di sicurezza? Non lo è.

Questo è il motivo per cui a ITG prestiamo particolare attenzione e cura nella scelta della migliore composizione chimica dei materiali e ne controlliamo regolarmente la loro corrispondenza con le caratteristiche progettuali, al fine di garantire il massimo livello di sicurezza e durata delle nostre macchine.

E cosa dire dell’acciaio?
Anche gli acciai non sono tutti uguali e per questo motivo alla ITG usiamo acciaio privo di piombo, senza titanio e senza elementi chimici che consentono la più facile e veloce lavorazione, ma che non permettono di avere le migliori caratteristiche meccaniche.

E i cuscinetti?
Ci risiamo, è sufficiente usare cuscinetti di marchi ben noti o è essenziale dimensionarli correttamente? Alla ITG trattiamo entrambi gli aspetti, dal momento che solo i cuscinetti di ottima marca, ma non adeguatamente dimensionati, non produrrebbero alcun vantaggio pratico.

E i magneti?
Ad alta temperatura, le prestazioni dei magneti NdFeB sono migliori di quelli in SmCo? Non lo sono e per questo alla ITG usiamo soltanto magneti permanenti di SmCo. Inoltre, contrariamente al NdFeB, i magneti in SmCo5 non sono soggetti a ossidazione e non arrugginiscono.

Il diavolo

SI NASCONDE NEI DETTAGLI

La qualità, da cosa è data? Ognuno si sforza di essere il migliore in ciò che fa, ma questo non basta. La qualità è spesso menzionata come l’ingrediente segreto che fa la differenza fra un’azienda che sopravvive e una di vero successo. Ma quando si produce un evento, qualcosa di intangibile e non bene fisico, come si fa a definirne la qualità? Come la si crea e la si raggiunge?

Dettagli perfettamente curati possono elevare una potenziale banalità in un evento memorabile.

Nel nostro mondo di impersonali comunicazioni elettroniche, di simulazioni e di eventi multimediali, vale lo stesso principio. La questione è nei dettagli. E’ dai dettagli che nasce e si sviluppa un’esperienza di qualità. Anche se il 90 per cento delle persone può non accorgersi di un particolare dettaglio, il 10 per cento che lo percepisce sente di sperimentare qualcosa fuori dal comune.

In qualsiasi occasione, la cura dei dettagli produce la percezione di qualità è elevata.

Cos’è la qualità e come la si crea? E ‘chiaro che se si è nel settore dell’ospitalità o nel settore della formazione, nel comparto della meccanica o nell’Industria dell’ascensore, l’attenzione ai dettagli produce sempre qualità e trasforma le interazioni ordinarie in esperienze di forte impatto.

Alla ITG crediamo che la nostra qualità debba essere fondata su quella intrinseca dei nostri prodotti e su quella dei nostri servizi pre e post vendita, curando allo stremo i dettagli di qualità del prodotto fisico e accompagnandoli con la qualità di servizio superiore alla media.

Questa non è solo un adesiva

Sia per gli argani sia per le unità di trazione gearless, abbiamo progettato sofisticati banchi prova in grado di rilevare qualsiasi scostamento dalle prestazioni di funzionamento obiettivo. Ogni e qualsiasi macchina di sollevamento è testata in tutto e per tutto, le prestazioni di qualsiasi motore sono verificate con precisione, le vibrazioni e la rumorosità sono scrupolosamente analizzate al fine di assicurare che soddisfano i requisiti più esigenti.

Le unità di trazione sono testate come se fossero in realtà in funzionamento a pieno carico nell’impianto ascensore alle quali sono destinate. I nostri banchi di prova trasmettono la coppia a valori ben superiori a 1.000 Nm e attraverso varie fasi di collaudo.

Qualsiasi componente legato alla sicurezza è certificato da organismi riconosciuti e sono comunque tutti accuratamente testati nel nostro stabilimento.

Applichiamo questa etichetta adesiva sulle macchine solo dopo tutto questo, perché la loro qualità è davvero stata garantita dalle tecniche di prova più avanzate.